NOTIZIE
AIFA

Dopo il via libera dato stamani dalla Conferenza delle Regioni, sarà la Conferenza Stato-Regioni di oggi pomeriggio a ufficializzare la nomina di Nicola Magrini a nuovo Direttore Generale dell’Agenzia italiana del Farmaco, come proposto dal ministro della Salute. Magrini subentra alla guida dell'AIFA a Luca Li Bassi, nominato 15 mesi fa dall'ex-Ministro Giulia Grillo e anticipatamente rimosso per effetto dello spoil system attuato dal ministro Speranza.

Magrini - attualmente Segretario del Comitato per i farmaci di base dell’OMS - è medico, farmacologo e farmaco-epidemiologo clinico, con una vasta esperienza in materia di evidence-based medicine, valutazione dei farmaci e sviluppo di linee guida.

Il neo-DG ha iniziato la sua carriera come ricercatore presso l’Università di Bologna (farmaco-epidemiologia) e l’Istituto Mario Negri di Milano (epidemiologia clinica). Successivamente, ha diretto l’unità di Farmaco-epidemiologia e di valutazione dei servizi sanitari presso l’Autorità Sanitaria Locale di Modena. Dal 2012 al 2014 ha diretto l’Area valutazione del Farmaco dell’Agenzia Sanitaria dell’Emilia-Romagna. Nel 1999 ha fondato e diretto per 15 anni il CeVEAS (Centro per la Valutazione dell’Efficacia), dipartimento della USL di Modena dedicato all’elaborazione di informazioni e linee guida sui farmaci.
È membro fondatore del Cochrane Center italiano ed è direttore di un centro di collaborazione dell’OMS per quanto riguarda l’evidence-based medicine e lo sviluppo delle Linee guida.